Incensurati vendevano hascisc a minori

C'erano numerosi minorenni tra i clienti di due giovani incensurati di Ascoli Piceno, una 24enne e un 30enne, arrestati per detenzione di hascisc a fini di spaccio. A scoprirlo sono stati i carabinieri di Ascoli Piceno che hanno documentato una fiorente attività di cessione di stupefacenti. Dopo giorni di servizi e controlli, durante i quali sono stati fermati e identificati ragazzini trovati in possesso di hascisc, i militari hanno fatto irruzione in un appartamento nel centro storico dove sono stati trovati i due ascolani. Dalla perquisizione sono saltati fuori 70 grammi di hashish, centinaia di euro in contanti, probabile provento dello spaccio, un bilancino elettronico di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Tutto il materiale è stato sequestrato e i due ragazzi sono finiti agli arresti domiciliari per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti con l'aggravante di aver venduto droga a minorenni.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Nuova Riviera
  2. La Nuova Riviera
  3. PicenoTime
  4. La Nuova Riviera
  5. La Nuova Riviera

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Ripatransone

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...